Apple riceve 920 mila dollari di rimborso fiscale

 

Secondo un rapporto di AppleInsider (via The San Francisco Chronicle), questo fine settimana, Apple ha affermato di aver ricevuto un rimborso fiscale da parte del Governo degli Stati Uniti per la somma di 920.000 $. Il rapporto rileva che il Franchise Tax Board (FTB) è stato tenuto a restituire 231 mila dollari (tasse) e 689.000 $ (interessi),  dopo aver ritenuto che la Apple avrebbe potuto detrarre gli interessi dalle sue operazioni di prestito dagli Stati Uniti.

 

La decisione presa dalla Corte Suprema questa settimana, ha respinto la precedente richiesta da parte di Apple, di rivalutare le aliquote fiscali applicate ai guadagni ottenuti in territori stranieri.

 

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=I3XvwIBNRLY&eurl=http%3A%2F%2Fwww.razorianfly.com%2F2012%2F01%2F07%2Fapple-receives-920k-tax-refund-from-1989%2F%3Futm_source%3Dfeedburner%26utm_medium%3Dfeed%26utm_campai&feature=player_embedded[/youtube]

 

Molti manifestanti, tra cui: Microsoft, Google, Adobe, Cisco, Oracle, Qualcomm, Broadcom, EMC e Kodak, accusavano Apple di ricevere trattamenti di favore da parte del Governo, e di poter godere così di uno sconto di 4 miliardi di dollari di tasse in meno

 

Via | Razorianfly

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.