Foxconn assume 20.000 nuovi dipendenti per la produzione del prossimo iPhone

 

Secondo quanto riporta The China Morning News (via MICGadget), Foxconn starebbe assumendo 20.000 nuovi dipendenti per la produzione del prossimo iPhone, in un luogo chiamato Taiyuan nella provincia dello Shanxi, Cina settentrionale.

 

Foxconn in Tai Yuan sta costruendo una nuova sede per la produzione dell’iPhone 5, ed ha bisogno di 20.000 nuovi dipendenti. Mr.Yu, un membro dello staff di Foxconn in Taiyuan, ha affermato che  il numero di dipendenti è troppo basso in relazione alle richieste da parte di Apple. Pare che circa l’85% degli smartphone di casa Apple, sia prodotto da Foxconn, questo si traduce in circa 57 milioni di unità in un anno.

 

Uno dei motivi per cui Foxconn ha deciso di effettuare tutte queste nuove assunzioni, sembra che sia per il fatto che moltissimi dipendenti Foxconn, siano scesi in strada in seguito all’aumento di richieste di produzione e alle difficoltà incontrate per il raggiungimento di nuove condizioni. Dall’articolo possiamo leggere che i dipendenti hanno abbandonato le loro postazioni lavorative per andare a protestare in strada; il punto principale è lo stipendio, infatti i dipendenti avevano chiesto un aumento, ed invece la società ha proceduto con nuove assunzioni. Un nuovo assunto riceve 1’550 yuan (245 dollari) al mese che diventano 1’800 (285$) dopo 3 mesi; parallelamente, con bonus e straordinari inclusi, un normale lavoratore guadagna una cifra compresa tra 2’500 e 3’500 yuan (345-550$) al mese.

 

Via | 9to5mac

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciotto + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.