Guida ai migliori mouse per Mac

Se possiedi un Mac conosci bene l’importanza del mouse che è un accessorio cruciale per la fruizione del computer. La Apple ha lavorato molto sulla sua interfaccia conferendogli un ruolo fondamentale per il corretto funzionamento del pc. La Mela Morsicata oggi offre una lunga serie di mouse per Mac da scegliere in base a determinati parametri. Il primo è ovviamente l’ergonomia poiché un mouse utilizzato per 6-8 ore al giorno deve garantire una presa comoda e performante per evitare problemi alla mano. Altro requisito importante è il collegamento che può essere a filo, wireless, Bluetooth oppure ibrido. Se scegli un mouse wireless tieni presente che maggiori saranno gli effetti luce e minore sarà la durata della carica. Se sei un architetto o un fotografo devi prestare grande attenzione alla precisione, espressa in dpi. Se sei un gamer devi invece tener conto del polling rate, cioè il valore che determina quante volte al secondo il computer comunica col mouse.

Migliori mouse per Mac: eleganza al poter con MagicMouse 2

Se fai un uso sporadico del Mac e punti soprattutto all’eleganza la scelta ideale è MagicMouse 2. Nel suo design minimal e signorile questo mouse per Mac offre le funzioni basilari e grazie alla sua superficie touch assicura diverse interazioni con le app più comuni. Mancando di una rotella fisica però non è il massimo per la produttività né tanto meno per il gaming.

Logitech G903, il mouse dalle grandi capacità adattive

Logitech G903 è un mouse che fa della versatilità il suo punto di forza poiché funziona sia in modalità wireless che a filo. Al suo interno c’è una memoria capace di salvare i dati del software di configurazione e l’utilizzo può essere personalizzato per mancini o destrorsi. L’aspetto più interessante è rappresentato dalla ricarica garantita da un tappetino a induzione che assicura una durata pressoché infinita.

Razer Lancehead: il mouse per i gamer

Se sei un appassionato di videogiochi il miglior mouse per Mac è Razer Lancehead, privo di fili e quindi capace di offrire una notevole esperienza videoludica. Il design è molto suggestivo ed è caratterizzato da 9 tasti più la rotella che garantiscono diverse funzionalità ed opzioni durante la sessione di gioco. L’agilità e la fluidità sono le principali caratteristiche del Razer Lancehead che ottimizza ulteriormente le sue prestazioni se utilizzato col tappetino ufficiale Razer Gigantus.

Vertical Ergonomic Mouse di Anker: addio problemi alla mano e tunnel carpale

Chi lavora spesso col mouse del computer può imbattersi in problemi piuttosto antipatici come il tunnel carpale, che può avere conseguenze anche piuttosto serie. Per saltare a piè pari questo problema Anker ha lanciato il Vertical Ergonomic Mouse, un prodotto “sui generis” che si caratterizza dagli altri mouse per la forma e per l’utilizzo. La mano non si appoggia sul mouse ma lo “abbraccia” in modo che il polso ed i nervi non risultino eccessivamente schiacciati. La superficie di plastica è ricoperta da una gomma morbida che rende l’impugnatura estremamente comoda ed ergonomica.

Wireless Mouse 4000

Il Wireless Mouse 4000 non è tra i prodotti più innovativi anzi è piuttosto vecchio, tuttavia grazie alle sue caratteristiche ed all’ottimo rapporto qualità/prezzo rappresenta uno dei modelli più gettonati se non vuoi spendere cifre eccessive. Assicura un funzionamento standard, si adatta a qualsiasi superficie e la batteria dura fino a 10 mesi: il compromesso perfetto tra prestazioni e budget limitato.

<< LEGGI ANCHE: Mac mini 2018 si rifà il look: il prodotto ideale per i professionisti >>

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.