Tastiere iOS: quali sono le migliori per personalizzare la user experience?

Le funzioni degli iPhone sono difficilmente personalizzabili anche se nel corso del tempo Apple ha fornito maggiori strumenti per customizzare il proprio dispositivo. Con il lancio dell’iPhone 8 è stato possibile personalizzare le tastiere iOS di terze parti disponibili sull’App Store. Dopo aver scaricato la tastiera devi attivarla selezionando “Impostazioni“, “Generali” ed infine “Aggiungi nuova tastiera“. Dopo questa operazione è necessario effettuare il tap sulla tastiera installata e poi abilitare il comando “Consenti Accesso Completo“.

Tieni presente che così facendo consenti allo sviluppatore di accedere a tutte le informazioni digitate, ma è l’unico modo per poter utilizzare una tastiera di terze parti. Ti consiglio di lasciare attiva la tastiera di sistema in italiano, così da avere sempre a disposizione il tasto microfono.

Tastiere iOS: Gboard, la tastiera di Google

Gboard è la tastiera di Google presente sui dispositivi Android che adesso è disponibile anche sull’App Store. Offre diverse funzionalità come l’inserimento di GIF animate, link Youtube, emoji, Google Translate ecc. Il feedback aptico è estremamente funzionale ed è disponibile una funzione swype che rende la digitazione molto fluida scorrendo il dito tra i tasti.

Reboard

Se utilizzi Macintosh sicuramente conosci il tasto “command“, la principale caratteristica della tastiera Reboard che risulta la più indicata per i professionisti. Sono disponibili varie funzionalità estremamente pratiche come la possibilità di gestire gli appunti precedentemente copiati, navigare su Youtube, fare ricerche sul web, interfacciarsi con Dropbox, gestire il calendario, attingere ai contatti ecc. Al momento non è disponibile la funzione swype ma potrebbe essere inserita negli aggiornamenti futuri. La gestione dei tasti secondari è piuttosto simile ad iOS su iPad e per inserirli è sufficiente un semplice swype verso l’alto.

Touchpal

Tra le tastiere iOS particolarmente interessanti spicca Touchpal che grazie all’ausilio dell’assistente integrato Talia è in grado di fornire utili suggerimenti, individuare informazioni importanti tra gli appunti, effettuare ricerche ecc. La funzione swype di digitazione è resa ancora più performante da “Touchpal Curve” e sono disponibili tante altre personalizzazioni con la possibilità di creare una GIF animata partendo da una foto sfruttando il sistema integrato di Avatarmoji.

Fleksy

Fleksy è dotata di numerose estensioni e consente di svolgere una serie di attività come la navigazione sul web, la fruizione di Spotify, la gestione di Youtube ecc. Con Fleksy facendo una rapida ricerca puoi recuperare i link pertinenti senza uscire dall’app che stai usando. Le ricerche vengono poi successivamente salvate permettendo alla tastiera di apprendere nuove parole. La tastiera garantisce una navigazione divertente e sbarazzina in quanto supporta meme, adesivi, GIF ecc. Premendo il tasto spazio puoi muovere comodamente il cursore con la massima libertà. Ci sono diverse funzionalità che ti permettono di personalizzare la tastiera modificandone le dimensioni ed i temi.

Swiftkey

Swiftkey tra le tastiere iOS forse è quella più basilare rispetto alle altre, ma dopo essere stata acquistata da Microsoft è stata implementata con tante nuove funzioni. L’introduzione dell’intelligenza artificiale ha notevolmente migliorato le funzioni di autocorrezione e supporta oltre 80 lingue. Da un punto di vista estetico la grafica è lineare e pulita ed un apposito gestore di appunti integrati è in grado di rilevare l’ultimo inserimento.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.