Apple: querela da 1,9 milioni di dollari per la vendita non autorizzata di iBook

 

Apple sta affrontando una causa in Cina, con l’accusa di favoreggiamento della vendita illegale di  e-book pubblicato sull’iBookstore. The People’s Daily, riporta il fatto che nove autori hanno accusato Apple di non aver fatto nulla per non aver fermato questi contrabbandieri, e di aver fatto pubblicare loro 37 opere senza permesso e traendo profitto da esso. Questi autori sostengono che Apple doveva loro l’equivalente di 1,9 milioni di dollari di danni.

 

Anche se Apple non è stata accusata direttamente, gli autori volevano che Apple verificasse i copyright dei libri prima che venissero pubblicati, inoltre hanno affermato che Apple non ha rispettato le leggi locali. Apple ha respinto la richiesta per motivi sconosciuti.

 

Via | electronista

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.