Apple punisce chi manipola le classifiche di appstore

 

Apple a da poco iniziato a eliminare vari titoli sull’ AppStore, che utilizzavano nomi molto simile ad applicazioni popolari; un esempio sono state Plant vs Zombie, Angry Ninja Birds e Temple Jump, omonime delle popolari Plants vs Zombies, Angry Birds e Temple Run.

Questa app sfruttavano la notorietà di alcune app per scalare le classifiche.

L’ azienda californiana ha informato tutti gli sviluppatori, di non manomettere le classifichè su appstore.

Infatti, su alcuni siti americani circola la voce che, tramite pagamento, 5000$, un’azienda metta a disposizione degli sviluppatori un download BOT, in grado di scaricare il titolo richiesto e di portarlo, addirittura, nella TOP 25.

Tutti coloro che utilizzeranno questi sporchi sistemi per scalare le classifiche di appstore, saranno immediatamente sospesi dall’ Apple Developer Program.

Via | Apple Cafè

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

due × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.