Scopriamo meglio Gatekeeper

Una delle nuove funzionalità più importanti in OS X Mountain Lion è Gatekeeper, un nuovo sistema di sicurezza per impedire agli utenti di installare applicazioni nefaste sulle loro macchine.

 

 

Il nuovo sistema si basa non solo sulla distribuzione di Mac App Store come mezzo divagliare le applicazioni, ma anche su un nuovo “identificativo developer”, programma nell’ambito del quale gli sviluppatori distribuiscono le loro applicazioni al di fuori del Mac App Store, e possono registrarsi con Apple e ricevere un attestato personalizzato per poter distribuire le proprie applicazioni.

 

Lo scoro di Gatekeeper, sarà quello di far scaricare agli utenti solo applicazioni dal Mac App Store o che dispongono di firma digitale nell’ambito del programma di sviluppo da parte di Apple.

Gli utenti saranno in grado di accedere Gatekeeper tramite le impostazioni nella sezione Sicurezza e Privacy delle Preferenze di Sistema, dove saranno anche in grado di scegliere tra un ambiente più rigoroso che consentirà l’installazione delle sole app di Mac App Apps Store o un assetto più soft che consentirà ad ogni applicazione di essere installato e lanciato.

Noi potremo scegliere tra tre opzioni:
  • Anywhere: Questa scelta utilizza lo stesso set di regole, dei precedenti sistemi operativi, quindi se l’app non è affetta da malware verrà installata sul nostro Mac
  • Mac App Store: quando si fa questa scelta, tutte le applicazioni scaricate non da App Store per Mac saranno respinte quando si tenta di lanciarle
  • Mac App Store e gli sviluppatori identificati: questa è l’impostazione predefinita del nuovo OS X Mountain Lion. Oltre alle app scaricate dal Mac App Store si potranno scaricare tutte le app di terze parti che sono state identificate da Apple attraverso una firma digitale.
Via | MacRumors

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.